Trasporto aereo: cresce l’interesse per la psicologia dell’Aviazione. L’associazione ITAPA riunisce a Roma i massimi esperti italiani e europei

ROMA. Cresce in Italia l’interesse per la psicologia dell’aviazione.

Questa specifica declinazione della psicologia trova, infatti, applicazione in aviazione in molti ambiti, con il fine di tutelare la sicurezza e il benessere di professionisti e utenti del settore.

Tra questi ambiti, ad esempio, l’assessment psicologico pre-assunzione, l’implementazione e il coordinamento dei programmi di supporto, l’addestramento sulle competenze non tecniche (cognitive, relazionali, gestione dello stress e strategie di coping), il trattamento dell’aviofobia.

Il punto sui processi di accreditamento e sulle ricerche scientifiche in questo settore a livello europeo sarà fatto in occasione del convegno internazionale sul tema “Psicologia dell’Aviazione: ambiti di intervento e prospettive”, che si svolgerà nei prossimi giorni a Roma, presso la Casa dell’Aviatore.

Questo convegno è organizzato dall’Associazione italiana Psicologia dell’Aviazione (ITAPA), sodalizio formato da psicologi ed esperti di human factor che opera dal 2019 e che rappresenta oggi il polo italiano di aggregazione culturale in tema di Aviation Psychology.

La giornata sarà aperta da Alessandra Rea, presidente ITAPA, e dai saluti di Alessio Quaranta, direttore generale ENAC, Maurizio Paggetti, chief operating officer ENAV, e David Lazzari, presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine degli Psicologi.

L’associazione ITAPA riunisce a Roma i massimi esperti italiani e europei

Il programma prevede poi gli interventi di quattordici relatori, tra i massimi esperti italiani ed europei della psicologia dell’aviazione: Gunnar Steinhardt, presidente dell’European Association for Aviation Psychology (EAAP); Michaela Schwarz, psicologa dell’aviazione in Austria e presidente uscente EAAP; Robert Bor, psicologo dell’aviazione in Gran Bretagna e direttore del Centre for Aviation Psychology (CAP); Giancarlo Buono, direttore Safety & Flight Operations Europe dell’International Air Transport Association (IATA); Adela Gonzalez Marin, presidente Asociacion Espanola de Psicologia de la Aviation (AEPA); Francisco Santolaya Ochando, presidente dell’albo professionale degli psicologi in Spagna; Stefania Indelicato, Rosa Barbara Tornitore e Paola Plastina, ufficiali psicologi del Corpo Sanitario della Marina Militare; Nicoletta Lombardo, vicepresidente ITAPA e responsabile del dipartimento Human Factor di ENAV; Micaela Scialanga, segretario generale ITAPA, psicologa e comandante di linea; Alessandro Gennaro, professore associato di Psicologia Dinamica presso l’Università Sapienza di Roma; Lorenzo Mezzadri, presidente dell’Italian Flight Safety Committee (IFSC) e accountable manager della scuola di volo Urbe Aero di Roma; Paola Tomasello, psicologa dell’aviazione presso la società Deep Blue.

“Gli psicologi dell’Aviazione sono professionisti che applicano conoscenze e metodi delle scienze psicologiche al mondo dell’aviazione e del trasporto aereo, così da contribuire a migliorare la sicurezza del volo e a tutelare sia l’equilibrio psicofisico degli operatori che il benessere degli utenti”, spiega Alessandra Rea, presidente ITAPA.

“In questo nostro primo convegno, saranno presentate varie ricerche scientifiche, progetti di studio, iter di accreditamento professionale e testimonianze relative a specifici ambiti di applicazione. L’evento si rivolgerà ai professionisti e agli stakeholders del settore allo scopo di facilitare network, collaborazioni e confronti in merito alla psicologia dell’aviazione”.

Il convegno ITAPA ha ricevuto i patrocini da Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ENAC, ANSV, ENAV, Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Psicologi, EAAP, AEPA, DGLP, AAPA, ULAPA, EMDR, Psicologi per i Popoli, IFSC, Comitato 8 Ottobre, Progetto Volare Sicuri, Associazione Arma Aeronautica-Aviatori d’Italia, AOPA Italia, Centro Studi STASA e Fly Future. Sponsor dell’evento sono Air Dolomiti, Hogrefe, Aviolibri/IBN Editore e Bernardini Design.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore