Ucraina: il ministro degli Esteri Antonio Tajani conferma la prossima fornitura di una batteria missilistica di tipo SAMP/T alle Forze Armate di Kiev

Di Fabrizio Scarinci

ROMA. Alla fine la conferma è arrivata; Italia e Francia invieranno alle Forze Armate di Kiev una batteria di missili superficie-aria SAMP/T.

Ad annunciarlo il ministro degli Esteri Antonio Tajani, che, in occasione di un’intervista al Corriere della Sera, ha specificato come l’invio di tale sistema (o, verosimilmente, di alcune delle sue componenti, dato che, secondo quanto trapelato nelle scorse settimane, la batteria in questione dovrebbe essere formata sia da materiale francese che da materiale italiano) rientri nel sesto pacchetto di aiuti predisposto dal nostro Paese in favore dello strumento militare ucraino, che dovrebbe includere anche altri mezzi e sistemi non specificati per un valore complessivo di circa un miliardo di euro.

Il ministro degli Esteri Antonio Tajani

Come ricordato pocanzi, già nel corso delle ultime settimane si era molto parlato della possibilità che il nostro governo e quello francese trasferissero a quello di Kiev una di queste batterie.

Nondimeno, in una nota del 13 gennaio scorso il ministro della Difesa Guido Crosetto aveva lasciato intendere come a riguardo non fosse ancora stata presa alcuna decisione definitiva, limitandosi a confermare il solo invio di uno di questi sistemi in Slovacchia al fine di sostituire una batteria di Patriot statunitense necessitante di lavori di manutenzione.

Come noto, il SAMP/T è un sistema di difesa antiaerea e antimissilistica a medio-lungo raggio sviluppato congiuntamente da Francia e Italia a partire negli anni 2000.

Attualmente schierato dall’Armée de l’Air et de l’Espace in 10 batterie e dall’Esercito Italiano in 5 (numero da molti ritenuto “appena sufficiente”) esso fa uso del missile Aster-30, che nella sua variante Block 1 risulta particolarmente efficace contro minacce quali aerei da combattimento, missili balistici a corto raggio, missili da crociera (anche di tipo stand-off) e missili anti-radar.

Lanciatore di una batteria missilistica di tipo SAMP/T esposta qualche anno fa in un noto salone aeronautico

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore