GE Aviation, il motore GE Catalyst supera le prove in quota raggiungendo i 41 mila piedi dopo aver superato oltre 1.100 ore di test

Torino. Il GE Catalyst, il nuovo motore turboelica di GE Aviation progettato ex-novo, sviluppato in Europa e con tecnologie interamente europee, ha compiuto un altro importante passo nel suo programma di sviluppo e certificazione.

ha, infatti, completato con successo i test in quota presso l’Altitude Test Facility del National Research Council in Canada, dove il motore è stato testato fino a 41 mila piedi (12.496 metri).

Il GE Catalyst è stato provato con successo in Canada

Ad oggi il Catalyst ha superato le 1.100 ore di test, con oltre 850 avviamenti.

Il motore sta suscitando grande interesse per applicazioni civili ma, considerate le sue caratteristiche tecnologiche e prestazioni, è un ottimo candidato anche per il mercato militare (UAV, Trainers e Light transport).

Tra gli aspetti distintivi del nuovo turboprop militare di GE Aviation c’è la sua “europeicità”.

Infatti, il motore, non solo è stato progettato interamente in Europa, ma verrà anche prodotto in Europa; alla produzione sono interessate 8 Nazioni, tra cui l’Italia, che beneficeranno del relativo ritorno industriale. Il debutto del Catalyst in Europa è previsto entro la fine di quest’anno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore