Carabinieri, un piccolo fuoristrada il Polaris Ranger EV impiegato nei vicoli di Civita di Bagnoregio

Civita di Bagnoregio (Viterbo). Da un paio di giorni ha preso servizio l’unico esemplare di veicolo pensato, testato ed acquistato dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri per le peculiari esigenze di Civita di Bagnoregio (Viterbo), definita la “città che muore”.

Il Polaris Range EV dei Carabinieri

 

Si tratta di una “Polaris Ranger EV” a trazione integrale. La vettura piccola e maneggevole, dopo essere stata esaminata attentamente, anche attraverso una prova in loco, è stata assegnata alla Stazione Carabinieri di Bagnoregio che così potrà garantire tempi rapidi di intervento e di conseguenza maggiore presenza ed efficienza anche nei piccoli vicoli della cittadina.

Nel massimo rispetto dell’ambiente, il fuoristrada è totalmente “green” perché dotato di un motore 100% elettrico con caratteristiche tecniche di ultima generazione che consentono di operare con estrema silenziosità e soprattutto a zero emissioni, perfettamente in linea con gli equilibri dell’ecosistema.

I Carabinieri sono quindi pronti a garantire la sicurezza dei numerosi turisti italiani e stranieri che, con l’arrivo delle belle giornate, prenderanno d’assalto il famoso Borgo viterbese, candidato a ottenere il riconoscimento di patrimonio universale dell’UNESCO, salvaguardando altresì la quiete e il relax dei visitatori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore