Carne di manzo, accordo commerciale tra USA e Cina. In cambio Pechino potrà esportare carne di pollo cotta

Washington. Apertura della Cina all’importazione di manzo americano. Inoltre, le aziende Usa potranno portare nel Paese gas naturale (liquefatto).  A breve carni di pollo cotte potranno essere esportate dalla Cina agli Stati Uniti.

Manzi al pascolo

Sono questi punti dell’accordo commerciale raggiunto tra Stati Uniti e Cina, dopo l’incontro tra il presidente americano Donald Trump ed il suo omologo cinese Xi Jinping, lo scorso aprile a Mar-a-lago, in Florida. Per il segretario al Commercio Usa Wilbur Ross e’ un ”risultato erculeo” raggiunto in tempi record.

La discussione sulle carni rosse fu uno dei “piatti forti” dell’incontro bilaterale tra i due capi di Stato. La Cina aveva chiuso l’importazione di carne di vitello americano dal 2003, dopo i casi della cosiddetta “mucca pazza”.

L’accordo andrà in vigore prima del 16 luglio. Il manzo americano potrà entrare in territorio cinese solo se saranno rispettate tutte le norme internazionali relative alla sicurezza e alla salute alimentare.

A questo proposito viene anche ricordato l’accordo di cooperazione commerciale del 1999.

Il mercato cinese è molto ricco per i prodotti agricoli americani, grazie alla crescita della classe media.

Autore