Eurosatory 2024: MBDA presenta capacità sovrane per il campo di battaglia

PARIGI. MBDA, leader europeo dei sistemi d’arma complessi, presenterà al salone Eurosatory 2024 un portafoglio completo di soluzioni sovrane di difesa, per rispondere alle necessità delle Forze Armate in un ambiente strategico mutevole.

Con un’offerta ai propri clienti di soluzioni adeguate alle nuove sfide del campo di battaglia, in un contesto ad alta intensità, MBDA presenterà al salone le sue capacità uniche oltre la linea di vista (BLOS- Beyond Line Of Sight) e di attacco in profondità a lungo raggio.

MBDA sta evolvendo l’AKERON in una famiglia che include specifiche capacità oltre la linea di vista (BLOS), incrementate grazie a una nuova soluzione: Ground Warden. Ground Warden è la risposta all’esigenza crescente di reattività e assistenza agli operatori di terra, in un ambiente sempre più dinamico. Basato sul sistema d’arma AKERON MP, Ground Warden accelera l’uso di intelligenza artificiale affidabile per supportare decisioni e coordinamento tra i sistemi in situazioni di ingaggio oltre la linea di vista (BLOS), mantenendo al contempo la modalità human-in-the-loop.

Per rispondere ai nuovi requisiti di attacco in profondità a lungo raggio, MBDA ha capitalizzato sulle sue capacità per offrire alle Forze Armate europee ed ai loro alleati soluzioni sovrane, nei settori tattici e strategici. MBDA presenterà un portafoglio di sistemi complementari che includono un Missile da Crociera Terrestre (Land Cruise Missile – LCM), a completamento della gamma di prodotti MBDA nel settore dell’attacco in profondità di precisione.

Con la sua ampia gamma di sistemi, MBDA rappresenta un importante tassello della sovranità tecnologica europea

Il contesto strategico in mutamento sottolinea inoltre la necessità di una difesa aerea contro l’intero spettro di minacce. In questo contesto, MBDA offre un portafoglio completo di soluzioni. Le famiglie di ultima generazione di Mistral, MICA e CAMM forniscono una difesa multi-strato contro tutti i tipi di minacce, inclusi gli attacchi coordinati e di saturazione.

MBDA ha anche sviluppato la famiglia di missili Aster, attraverso la cooperazione tra Francia, Italia e UK. L’ultima generazione, l’Aster B1, combat proven, è un prodotto riconosciuto in ambito internazionale per le sue eccellenti prestazioni contro le minacce più complesse. Integrata nel sistema SAMP/T, in servizio presso le Forze Armate, questa famiglia continua a evolversi con l’Aster B1 NT, in corso di sviluppo.

Preparandosi per il futuro, MBDA presenterà anche Aquila, un concept di intercettore contro le future minacce ipersoniche e balistiche. MBDA sta capitalizzando sulle capacità di cooperazione – nel suo DNA – per coordinare 14 nazioni europee nell’ambito del consorzio HYDIS2, che sta progettando questa futura capacità di protezione, decisiva per l’Europa.

MBDA continua ad essere pronta, proponendo una gamma di sistemi d’arma complessi per proteggere la sovranità delle nazioni europee e dei loro alleati, continuando ad avere un ruolo fondamentale nel rafforzare le capacità determinanti per le Forze Armate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore