Ghana, la Facoltà di Ingegneria dell’Università Kwame Nkrumah progetta auto ad energia solare

Kumasi (Ghana). Dal lancio di un satellite in orbita ad un nuovo modello di auto. La Facoltà di Ingegneria della Kwame Nkrumah University di Kumasi (https://www.knust.edu.gh) ha presentato un proprio modello di vettura 4×4, alimentato tutto dall’energia solare. Il progetto è stato realizzato in collaborazione con l’Università di Monaco di Baviera e potrebbe essere il primo passo verso la creazione di un settore automobilistico africano.

La vettura ad energia solare della  Facoltà di Ingegneria della Kwame Nkrumah University di Kumasi

Il Ghana è uno dei maggiori produttori africani di petrolio però importa ancora benzina sia per uso industriale sia per uso commerciale. Da qui la necessità di sperimentare nuove strade che portino a una mobilità sostenibile sia sotto il profilo ambientale sia sotto quello economico.
Creata cinque anni prima che il Ghana ottenesse l’indipendenza dagli inglesi, l’Università Kwame Nkrumah è all’avanguardia in questo settore. Tra le più recenti invenzioni ci sono un rilevatore di fuoco a cielo aperto, i semafori a motore solare ed i droni per sostenere i processi di sviluppo della nazione.

Nell’Ateneo ci sono sei collegi che ospitano 9.160 studenti.
La macchina solare ghanese non è la prima realizzata nel Continente. In Uganda, nel 2016, è stato realizzato un autobus alimentato a energia solare. Il bus elettrico dispone di una delle sue due batterie caricate da un pannello solare situato sul tetto del mezzo che ha 35 posti. Altri prototipi di auto solari sono stati realizzati anche in Nigeria e in Sudafrica.

Autore