Gran Bretagna, il ministro della Difesa Gavin Williamson accusa i russi di prossimi cyber attack

Londra. Per il Regno Unito il principale nemico è la Russia. E se un attacco avverrà sarà di tipo cibernetico. Lo sostiene il ministro della Difesa, Gavin Williamson. Intervistato dal quotidiano “The Telegraph” (http://www.telegraph.co.uk) , il ministro ha spiegato che, secondo lui, “Mosca potrà provocare migliaia e migliaia di morti nel Regno Unito con un solo cyber attack che potrebbe colpire le infrastrutture e le fonti energetiche del Paese”.

Il ministro della Difesa britannico, Gavin Williamson.

Per Williamson i russi starebbero studiando come colpire i punti deboli delle infrastrutture e creare panico e caos nelle isole.

Pronta è arrivata la risposta dallo staff del Presidente russo Vladimir Putin. “E’ possibile – ha detto un portavoce – che il signor Williamson abbia perso la ragione”.

Gavin Williamson è il successore di Michael Fallon che fu costretto a dimettersi dopo lo scandalo che lo ha visto protagonista per il caso di immagini pornografiche, ritrovate sul suo computer nel Parlamento.

Il giovane esponente politico conservatore è stato anche lui protagonista di uno scandalo che è stato raccontato dal “Daily Mail” (http://www.dailymail.co.uk/ushome/index.html) per una storia d’amore con una delle sue impiegate, tanto da mettere in discussione il suo matrimonio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore