LE FORZE ARMATE AL FESTIVAL BERGAMO SCIENZA 2018

Bergamo. E’ iniziata, oggi nella città lombarda, la XVI edizione di “BergamoScienza”.

Si tratta di 16 giornate dedicate alla scienza con conferenze, laboratori, spettacoli ed incontri con scienziati di fama mondiale. Per la prima volta anche lo Stato Maggiore della Difesa partecipa con rappresentanze delle quattro Forze Armate che, già da oggi pomeriggio, hanno reso operativi i relativi stand allestiti nella centrale Piazza Cavalieri di Vittorio Veneto.

Personale dell’Aeronautica Militare al BergamoScienza

L’Esercito ha offerto la possibilità di provare un simulatore di moto “Riding Trainer” della Honda, un vero e proprio “allenatore all’uso delle due ruote” che la Casa giapponese ha diffuso in molti centri di guida sicura.

Militari dell’Esercito impegnati con un visitatore

Già inserito come strumento didattico nella Carta Europea per la Sicurezza Stradale, siglata dalla Honda per ridurre di 25 mila unità le vittime di incidenti stradali in Europa, viene abitualmente utilizzato dai Reparti Logistici dell’Esercito per istruire il personale alla guida della moto attualmente in dotazione alla Forza Armata, la “Cagiva 350” T4, veicolo acquisito nel 1997 con specifiche caratteristiche adatte all’utilizzo per esigenze di scorta convogli.

Un team della Marina Militare ha dato la possibilità di vivere l’esperienza di operare con un simulatore di plancia di Nave Bergamini.

L’attività della Marina Militare

Una Fregata impiegata per compiti di tutela degli interessi generali dello Stato italiano nell’ambito della sicurezza entro i confini marittimi (controllo del traffico mercantile, attività anti pirateria).

L’Aeronautica Militare ha emozionato con il simulatore Typhoon, capace di offrire 5 minuti di volo virtuale per due persone, a partire dal decollo fino alle manovre classiche del velivolo Eurofighter per terminare con un atterraggio in sicurezza

Dai due monitor collocati esternamente e’ stato contestualmente possibile seguire le evoluzioni del velivolo ed anche le emozioni vissute dagli ospiti all’interno del simulatore.

I Carabinieri del Comando Antifalsificazione Monetaria hanno spiegato ai visitatori le principali tecniche attualmente utilizzate per combattere la falsificazione, anche grazie ad un verificatore ad ultravioletti ed infrarossi per la verifica di banconote e documenti contraffatti.

I visitatori hanno potuto visionare direttamente alcuni campioni di monete falsificate.

Il Festival “Bergamo Scienza 2018” è un’occasione per entrare direttamente in contatto con Esercito, Marina, Aeronautica, Arma dei Carabinieri e conoscere le molteplici attività svolte quotidianamente al servizio della collettività. L’esposizione dei mezzi e materiali favorisce la conoscenza della cultura scientifica e dell’innovazione tecnologica di un’organizzazione proiettata verso il futuro. Un insieme di risorse umane, materiali e ricerca che nascendo per scopi militari ha un utilizzo ed una ricaduta positiva anche nel mondo civile.

Un approccio duale capace di integrare le capacità dello Strumento militare con le componenti civili al servizio della Paese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Autore