Leonardo: l’Azienda italiana lancia Programma di Commercial Paper

Roma. Il Consiglio di Amministrazione di Leonardo ha approvato la costituzione di un
Programma quadro per l’emissione di Cambiali Finanziare sul mercato europeo (Multy-Currency Commercial Paper Programme).

Questo Programma permetterà a Leonardo di arricchire e diversificare ulteriormente il catalogo degli strumenti di raccolta a breve termine a disposizione del Gruppo per il finanziamento del capitale circolante” ha detto Alessandro Profumo, Amministratore Delegato di Leonardo “e rappresenta un ulteriore passo avanti nella strategia finanziaria disciplinata del Gruppo”.

L’Amministratore Delegato di Leonardo, Alessandro Profumo

I titoli emessi nell’ambito di questo Programma, per un importo massimo pari a 1 miliardo di euro, saranno destinati esclusivamente a investitori qualificati. Il Programma, di durata triennale, sarà regolato dalla Legge italiana (L. n. 43 del 13/01/1994 “Disciplina delle Cambiali Finanziarie”).

Gli strumenti finanziari, emessi in una o più soluzioni nel corso del periodo di validità del Programma, saranno quotati sul segmento professionale ExtraMOT PRO operato da Borsa Italiana; al Programma sarà assegnato il rating da parte di almeno una delle Agenzie che già valutano il debito di Leonardo.

L’Arranger del Programma sarà Crédit Agricole Corporate & Investment Bank; i Dealers sono in corso di definizione e saranno successivamente comunicati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore