Partnership Leonardo e Siaarti per le eliambulanze

Roma. Leonardo e SIAARTI (Società Italiana Anestesia Analgesia Rianimazione e Terapia Intensiva) hanno annunciato un accordo di collaborazione non esclusiva nel campo dei servizi di elisoccorso che si tradurrà in una crescita delle capacità operative delle eliambulanze, maggiore efficacia dei servizi medici collegati all’elisoccorso e definizione di nuovi standard di formazione per i medici. L’accordo ha come obiettivo la crescita delle capacità di missione delle eliambulanze e dell’efficacia dei servizi medici collegati al loro impiego attraverso, ad esempio, lo studio di nuove configurazioni interne dei futuri elicotteri, la definizione di nuove linee guida e standard per i medici e la loro formazione, sia in Italia che a livello internazionale.
In ambito medico l’utilizzo degli elicotteri come ambulanze deve seguire precisi protocolli sia sanitari che tecnici: sfruttare appieno le potenzialità dell’elisoccorso, generando benefici per i cittadini e ottimizzazione delle risorse, richiede infatti una focalizzazione sulla capacità dell’elicottero che deve essere in grado di volare di giorno e notte in tutte le condizioni meteo e in tutti gli ambienti. I medici utilizzati, nella quasi totalità dei casi rappresentato da medici anestesisti rianimatori, devono essere formati per reagire nelle emergenze e sfruttare appieno le tecnologie presenti a bordo. Leonardo sta inoltre valutando lo sviluppo di un centro di addestramento dedicato all’elisoccorso, impiegando il mock-up dell’eliambulanza AW169 basato a Bologna già utilizzato dalla Croce Rossa Italiana, che potrà beneficiare della consulenza scientifica di SIAARTI, agevolando al contempo la società scientifica nelle attività di formazione.
Con questi presupposti SIAARTI contribuirà al miglioramento delle capacità delle eliambulanze in linea con l’evoluzione dei requisiti operativi e scientifici e all’analisi delle esigenze del personale medico e del sistema sanitario nazionale, fornendo anche supporto per l’addestramento.
Leonardo invece metterà a disposizione le proprie capacità industriali e tecnologiche e la propria consolidata esperienza nel settore dell’elisoccorso a livello internazionale, l’accordo con SIAARTI si inserisce in un percorso di collaborazioni già in essere tra Leonardo e il Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) e l’Associazione Anestesisti Rianimatori Ospedalieri Italiani Emergenza Ara Critica.
Leonardo intende inoltre promuovere ulteriormente la ricerca sostenendo attività finalizzate alla raccolta di dati per nuove pubblicazioni scientifiche.
SIAARTI è una società scientifica, senza scopo di lucro, che conta oltre 7.000 soci e che ha come obiettivo la promozione scientifica e culturale in vari campi della medicina quali Anestesia e Medicina Perioperatoria, della Rianimazione e Terapia Intensiva, della Medicina Critica dell’Emergenza; della Medicina del Dolore e Cure Palliative, della Medicina Iperbarica e delle Cure Materno-Infantili. SIAARTI è quindi impegnata nella definizione di linee guida, standard e procedure finalizzate al costante miglioramento delle operazioni di elisoccorso (HEMS – Helicopter Emergency Medical Service) e dell’addestramento del personale addetto. In tal modo SIAARTI intende così rispondere alle disposizioni della Legge 24/2017 (“Legge Gelli”), la quale prevede che gli esercenti le professioni sanitarie, nell’esecuzione delle relative prestazioni, si attengano alle raccomandazioni previste dalle linee guida pubblicate dalle società scientifiche e dalle associazioni tecnico-scientifiche delle professioni sanitarie.

Autore