Polizia di Stato: il nuovo Capo, Prefetto Lamberto Giannini: “Il coordinamento delle Forze di Polizia è un valore indispensabile”

Roma. Da oggi il nuovo Capo della Polizia di Stato, Direttore Generale della Pubblica Sicurezza è il Prefetto Lamberto Giannini.

Il nuovo Capo della polizia Lamberto Giannini depone una corona d’alloro all’Altare della Patria. A suo fianco il predecessore Franco Gabrielli, attuale Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri

Giannini ha una lunga esperienza nel lotta al terrorismo, avendo condotto e concluso brillantemente una serie di indagini che lo hanno portato in carcere terroristi delle “Nuove Brigate Rosse” responsabili, tra la fine degli anni ’90 e gli inizi del 2000, degli omicidi dei giuslavoristi Massimo D’Antona e Marco Biagi nonché del Sovrintendente di Polizia Emanuele Petri.

Una Piazza intitolata al Sovrintendente della Polizia di Stato Emanuele Petri

Ha smantellamento, inoltre, una cellula neo-brigatista che aveva progettato un attacco contro il vertice G8 in programma a La Maddalena.

Nel 2005 arrestò, a Roma, uno dei terroristi che, nel luglio di quell’anno, aveva tentato di farsi esplodere, insieme ad altri complici, nella metropolitana di Londra.

Giannini va a rivestire il nuovo incarico dopo Franco Gabrielli che è diventato Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri con una delega importante: quella alla Sicurezza della Repubblica.

E lo fa a 40 anni dalla legge che rifondò la Polizia di Stato e ridisegnò l’amministrazione della Pubblica sicurezza. La legge fu promulgata il 1° aprile 1981.

Agenti di Polizia impegnati nel controllo del territorio

Questo anniversario sarà celebrato non solo con iniziative formali, ma soprattutto dando attuazione al processo riformatorio delle articolazioni centrali e territoriali del Dipartimento della Pubblica Sicurezza.

“Una riorganizzazione che, pur conservando lo spirito di quella straordinaria legge, ne attualizza i contenuti – ha proseguito Giannini – . Per avere un Dipartimento della Pubblica Sicurezza ed una Polizia di Stato al passo con i tempi, in grado di rispondere alle istanze di sicurezza delle nostre comunità”.

“Oggi siamo un’Istituzione con l’entusiasmo della gioventù – ha detto nel suo discorso – e la solidità di radici che affondano saldamente nel passato. Un’organizzazione complessa alla cui esistenza concorrono molteplici amministrazioni dello Stato. La complessità che ci caratterizza non è un vulnus, è la ricchezza, l’essenza del nostro essere al servizio del cittadino”.

“Sono sempre stato uno strenuo sostenitore della centralità del coordinamento nell’architettura del sistema sicurezza – ha aggiunto -. Non un coordinamento di facciata, uno spot pubblicitario dietro al quale celare gelosie di giubba. Per me il coordinamento delle Forze di Polizia è un indispensabile valore”.

Agenti di Polizia del Reparto Volanti

“Io l’ho praticato – ha proseguito – e se oggi sono qui lo devo anche alla felice esperienza del CASA (Comitato di Analisi Strategica Antiterrorismo) in cui non solo il law enforcement ma anche l’intelligence ha saputo condividere il proprio patrimonio informativo, le proprie esperienze e sensibilità per il bene supremo, la sicurezza del Paese”.

Giannini intende essenziale investire “sulle nostre articolazioni territoriali, vero cuore pulsante del nostro sistema. Essere dove le nostre comunità ci vogliono vedere, per le strade delle nostre città, in mezzo alla gente. Dove si estrinseca il nostro spirito di servizio per il quale tanti colleghi hanno sacrificato finanche la vita”.

Anche in questa emergenza pandemica per il COVID-19 che ha mietuto tante vittime, poliziotte e poliziotti non si sono risparmiati.

“Abbiamo continuato nel nostro incessante impegno per la sicurezza dei cittadini, pagando un pesante tributo in termini di vite umane – ha ricordato il neo Capo della Polizia -. A coloro che hanno sacrificato il bene più prezioso per l’affermazione della nostra sicurezza, precondizione di ogni diritto di libertà, va la mia più profonda gratitudine”.

Anche la Polizia di Stato è stata impiegata per i tamponi anti Covid-19

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore