Spazio: a Torino dal 30 settembre al 3 ottobre si terrà un Festival dedicato ad un settore sempre affascinante

Torino. Laboratori, conferenze, proiezioni di film, presentazioni di libri, esposizioni di prototipi e aeromodelli, mostre fotografiche e molto altro per conoscere tutto sul mondo dello spazio, delle aziende che ne studiano i punti più remoti e si attrezzano per raggiungerli.

A Torino, dal 30 settembre al 3 ottobre, “Space Festival – Gioco, Scienza, Fantascienza

E ancora il volo e le sue origini, la scienza e la fantascienza, i droni e la realtà virtuale, l’astrofisica, la Luna, le missioni Apollo, la vita degli astronauti, la musica e il cibo, con aperitivi e cene “stellari”.

Una galassia di testimonianze, laboratori ed eventi dal vivo a cui bambini, famiglie e appassionati di tutte le età potranno assistere dal 30 settembre al 3 ottobre prossimi, a Torino, in occasione dello “Space Festival – Gioco, Scienza, Fantascienza” il primo evento del settore realizzato in Italia in chiave entertainment per divulgare al vasto pubblico tutta la storia, le curiosità e le notizie più aggiornate di un mondo ancora poco conosciuto ma sempre più vicino che affascina, stupisce e meraviglia.

L’evento è articolato in 4 giorni e si svolgerà in diversi luoghi della città, sia all’aperto, in strade, piazze e parchi, sia in alcune location – nel rispetto delle regole vigenti in tema di sicurezza per la salute pubblica – come teatri, cinema, scuole e università, edifici storici e aziende, che ospiteranno momenti di incontro e approfondimento sulla storia dei viaggi dell’uomo nello spazio e sulla tecnologia che ha permesso tali conquiste tenuti da astronauti come Maurizio Cheli e Franco Malerba, astrofisici come Roberto Battiston, già presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana (ASI), scrittori ed esperti, proiezioni di video, film e documentari, laboratori per scoprire per esempio come si costruisce un aereo, show di artisti vari e giochi con l’ausilio della realtà virtuale, droni, simulatori di volo e maschere 3D per l’intrattenimento dei bambini e delle loro famiglie, mostre fotografiche, presentazioni di libri ed esposizioni di prototipi, aeromodelli, moduli spaziali del passato, del presente e del futuro.

Roberto Battiston, già presidente ASI

Ideatore e direttore artistico dell’innovativo format, che ha ricevuto il patrocinio del Comune di Torino e della Regione Piemonte, è Marco Berry, conduttore, attore, autore, divulgatore e illusionista, nato sotto la Mole e da sempre appassionato di spazio, fin da quando da bambino sognava di fare l’astronauta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore