Striscia di Gaza, nominato il nuovo capo della missione europea EUBAM. E’ il poliziotto tedesco Günther Freisleben

Bruxelles. Un nuovo capo della missione di assistenza alla sorveglianza delle frontiere vicino alla Striscia di Gaza (EUBAM; http://www.eubam-rafah.eu) è stato nominato dall’Unione europea. Si tratta del poliziotto tedesco, Günther Freisleben, fino ad oggi capo della Polizia di Karlsruhe.

Günther Freisleben, nuovo capo della missione di assistenza alla sorveglianza delle frontiere vicino alla Striscia di Gaza

La decisione è stata approvata, ieri, dal Comitato di politica e sicurezza dell’Unione europea (COPS). La missione europea è in una fase cruciale, perché, pur essendo inattiva dal 2007, potrebbe riconquistare un ruolo di primo piano se gli attori locali (palestinesi, israeliani e egiziani) lo volessero e se le condizioni di sicurezza lo permetteranno.

Freisleben sostituisce l’italiana Natalina Nea che ha già lasciato la missione, diventando a settembre il capo della cellula di coordinamento “Sahel”, creata all’interno del SEAE (Servizio europeo per l’azione esterna; https://europa.eu/european-union/about-eu/institutions-bodies/eeas_it).

Il mandato di Freisleben ha preso il via retroattivamente il 4 dicembre e durerà fino al 30 giugno 2018, termine della missione.

Il poliziotto tedesco è un veterano delle missioni dell’Unione europea, in particolare nei Balcani. E’ stato anche distaccato come consigliere senior nella missione di Polizia dell’Unione europea (EUPM) schierata in Bosnia-Erzegovina. Dal 2012 in poi, è stato capo del Dipartimento di Polizia (EULEX Executive Police) della missione dell’UE in Kosovo (EULEX Kosovo).

Nato l’11 gennaio del 1957, entrato in servizio nella polizia del Baden-Württemberg nel 1976, Günther Freisleben è presto diventato un ufficiale, esercitando da 1994 compiti di comando. Ha ricoperto diverse cariche di responsabilità presso la Polizia di Ludwigsburg, Schwäbisch Hall. E’ stato poi responsabile di comando e controllo nel 2000 ed, infine, capo del Dipartimento di Polizia di 2006.

È stato anche revisore presso il Ministero dell’interno del Baden-Württemberg nella “sezione 33” dal 1997 al 2000, e capo dell’ufficio Wertheim dell’Accademia di Polizia del Baden-Württemberg nel 2001. Nel 2014 è stato nominato capo della Polizia di Karlsruhe.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore