Esercito: in corso l’attività addestrativa “Vardirex 2021”. Impiegati nella provincia di Monza-Brianza i militari e la Protezione Civile dell’Associazione Nazionale Alpini

Monza-Brianza. Lo scorso fine settimana è iniziata l’esercitazione “VARDIREX 2021″.

Unità delle Truppe Alpine impiegate nell’esercitazione “Vardirex 2021!

Impiegati i militari dell’Esercito e la Protezione Civile dell’Associazione Nazionale Alpini (ANA) in un addestramento per affrontare alcune tra le emergenze idrogeologiche previste nel Piano di emergenza redatto dalla Provincia di Monza e Brianza sul territorio.

Lo scenario era quello di una esondazione del fiume Lambro, evento che potrebbe seriamente compromettere la salvaguardia di personale, mezzi
e territorio esistenti nell’area.

Operatori della Protezione Civile

E’ stata schierata la colonna mobile, composta da mezzi e personale di Esercito, Protezione Civile dell’ANA, Croce Rossa Militare e Forze dell’Ordine.

Operatori della Croce Rossa Militare nel campo base

I Genieri dell’Esercito coordinati dal Comando Truppe Alpine si sono immediatamente attivati effettuando in perfetta sinergia con personale e mezzi della Protezione Civile dell’ANA tutte le operazioni di messa in sicurezza dell’area compromessa.

Militari e operatori della Protezione Civile ANA in esercitazione

Hanno attivato le attrezzature specifiche in dotazione alle unità dispiegate, tra cui pompe idrovore con centinaia di metri di tubazione, gruppi elettrogeni e torri di illuminazione per garantire la massima operatività anche in pessime condizioni di visibilità.

Particolarmente soddisfatto il prefetto di Monza e della Brianza, Patrizia Palmisani, per come le operazioni stanno procedendo.

“Ringrazio – ha detto – l’Esercito Italiano e l’Associazione Nazionale Alpini per aver scelto il territorio di Monza e della Brianza nell’esercitazione
Vardirex 2021, che costituisce un ottima occasione per testare l’efficienza del sistema locale della protezione civile”.

Un momento dell’esercitazione

Le attività proseguiranno, a Monza, da oggi  a mercoledì con la pulizia dell’alveo del Fiume Lambro mediante l’impiego di macchine movimento terra dell’Esercito (escavatori cingolati) e nuovamente con il drenaggio di acque, anche nell’arco notturno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore