Guardia Costiera: messi in salvo al largo di Roccella Ionica 339 migranti a bordo di un peschereccio

Roccella Ionica (Reggio Calabria). Nei giorni scorsi, al largo di Roccella Ionica (Reggio Calabria) la Guardia Costiera ha coordinato il soccorso di un peschereccio con 339 migranti a bordo.

La Guardia Costiera interviene ancora una volta per salvare un barcone di migranti in difficoltà

L’unità, partita da Tobruk (Libia), è stata soccorsa mentre sul posto c’erano avverse condizioni meteomarine, peraltro in forte peggioramento.

Sul posto sono intervenute Nave “Dattilo” della Guardia Costiera, un’unità navale della Polizia di Frontiera rumena, presente in area per attività di vigilanza sotto l’egida dell’Agenzia Frontex, nonché tre motovedette SAR della Guardia Costiera che hanno tratto in salvo i migranti per poi trasferirli a bordo delle due unità maggiori.

Anche Nave Dattilo ha partecipato all’operazione

Le persone soccorse sono state portate subito in sicurezza nel porto di Crotone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore